I Pipistrelli io li trovo animali simpatici e un più particolari, sicuramente non mi fanno ne paura ne impressione e mi dispiace che non vengano apprezzati come dovrebbero; sto parlando dei pipistrelli.

Innanzitutto dobbiamo dire che sono molto importanti per la biodiversità , in Italia contiamo 35 specie mentre nel mondo ne esistono ben 1200!

Ma perchè sono importanti?

Sono voracissimi di insetti ( tra cui le odiatissime zanzare!), ogni specie di chirotteri (nome scientifico dei pipistrelli) ha le sue preferenze e questo ci fa capire che se noi li salvaguardiamo loro ci aiutano tenendo sotto controllo le varie popolazioni di insetti, sia quelli fastidiosi per l'uomo che quelli dannosi per le nostre colture.

Purtroppo il grosso problema che incontrano questi insetticidi naturali sono gli insetticidi chimici che vengono distribuiti anche a sproposito nei campi.

Questo avvelena i pipistrelli e rinforza gli insetti che, avendo un ciclo vitale molto ridotto, riescono a diventare resistenti a queste sostanze.

Un altro grosso problema è che, malgrado siamo nel XXI secolo, sui chirotteri ci sono ancora una serie di convinzioni sbagliate che fanno si che molte persone abbiano paura di questi animali: NON si attaccano ai capelli, NON sono pericolosi per l'uomo, NON succhiano il sangue (le uniche 3 specie che lo fanno sono vampiri e vivono in Sud America), NON portano sfortuna, NON sono roditori (quindi chi pensa siano topi con le ali sbagliano) bensi mammiferi.

Per salvaguardarli, oltre a fare attenzione nell'uso dei pesticidi e toglierci dalla testa le false credenze, possiamo dare loro un piccolo rifugio sistemando delle bat- box, oggi facilmente reperibili e di cui parleremo più approfonditamente in un altro articolo.